Lettera di commiato del Dirigente Scolastico

Dopo tanti anni di dirigenza nell’Istituto Comprensivo Don Milani mi accingo ad affrontare con entusiasmo una nuova esperienza professionale. Non posso, tuttavia,  ignorare i sentimenti che mi legano a questi Istituto e che porterò sempre con me, con la giusta dose di nostalgia che, inevitabilmente, arriva quando si lascia qualcosa, o qualcuno, con cui si è condiviso un tratto della propria vita.

 

Molte sono le persone che ho conosciuto ed apprezzato strada facendo, docenti, personale di segreteria, collaboratori scolastici, genitori, amministratori, funzionari dell’amministrazione comunale e associazioni di quartiere, e a tutti loro voglio rivolgere il mio saluto e il mio ringraziamento per la loro collaborazione e per il prezioso contributo che ciascuno ha offerto a me , in primis, e  alla crescita e al miglioramento della scuola.

E’ sempre stata mia ferrea convinzione che la forza di un istituto sta nel gruppo, nella

condivisione del progetto, nell’apertura alle nuove idee e alle proposte di miglioramento che, solo se elaborate e maturate assieme, possono diventare vero patrimonio comune .

 

Il mio ringraziamento va a tutti , docenti, personale Ata, Genitori, Amministratori, Associazioni di quartiere  che  con serietà, professionalità e impegno quotidiano mi hanno affiancato in questi anni nel governare la complessità di una scuola che vuole davvero rispondere ai bisogni educativi dei suoi alunni e dei suoi studenti.

Grazie al personale di segreteria, per il grande supporto nella gestione dei sempre maggiori e articolati adempimenti amministrativi, alla DSGA Sandra che , con le sue innumerevoli competenze, spesso è riuscita ad arrivare dove non arrivavo io, ai collaboratori scolastici che hanno contribuito significativamente nel creare, in ogni plesso, un sereno clima di accoglienza anche con la dovuta e amorevole cura degli ambienti e dei bambini.

Un pensiero particolare va anche a tutti quei genitori che con spirito collaborativo ed entusiasmo hanno partecipato attivamente alla vita della scuola, in primis a coloro che hanno generosamente offerto il loro tempo, le loro energie e le loro idee prendendo parte ad organi collegiali come il Consiglio di istituto, organismo fondamentale e propulsivo per la costruzione di una Comunità educante solida, il cui lavoro ha portato crescita, sperimentazione, azioni di solidarietà e partecipazione attiva da parte degli altri genitori.

Un affettuoso saluto in ultimo, ma non certo per ordine di importanza, a tutti i bambini e i ragazzi che sono invece il primo pensiero e l’unica ragione per cui ogni giorno si varcano i cancelli della scuola e verso cui vanno indirizzate tutte le nostre energie, per poter svolgere degnamente l’alto compito educativo e di istruzione che ci è affidato.

Un caloroso benvenuto, con i miei migliori auguri di buon lavoro, alla collega Beatrice Pisa che dal 1 settembre dirigerà l’istituto.

 

Con gratitudine

Marina Palumbo